il network

Lunedì 23 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


RIPALTA CREMASCA

L'Ametek se ne va, novanta dipendenti col fiato sospeso

Lo stabilimento locale e quello di Robecco sul Naviglio si unirebbero in una nuova area a Sud di Milano

L'Ametek se ne va, novanta dipendenti  col fiato sospeso

RIPALTA CREMASCA - Con il fiato sospeso. Lo sono i 98 dipendenti dell’Ametek di Riapalta Cremasca (azienda che produce motori elettrici e componenti), dopo l’annuncio di un possibile trasferimento della produzione. «Martedì scorso abbiamo incontrato l’amministratore delegato dell’Ametek. Ci ha comunicato la volontà di unificare i due stabilimenti di Ripalta Cremasca e Robecco sul Naviglio. In un solo, che sarà a Sud di Milano». Così Ottorino Buccelli di Fim-Cisl Asse del Po, che con il collega della Fiom-Cgil Armando Generali ha incontrato nei giorni scorsi i vertici dell’Ametek. Insieme ovviamente alle Rsu (Rappresentanze sindacali unitarie) della stessa azienda. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Aprile 2017