il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Il Polo della Cosmesi conquista New York

Record di visitatori per gli stand cremaschi alla fiera Make Up al Center 548 della Grande Mela che si è conclusa oggi

Un'immagine della fiera che si è chiusa oggi
Presi d’assalto gli stand cremaschi del Polo della Cosmesi al Make Up di New York, appuntamento tra i più importanti per il mercato americano, che, tra mercoledì e oggi ha visto protagoniste le aziende locali, guidate da Alessandra Ginelli, direttore di Reindustria "Ci è mancato un pelo, un solo giorno, che non incrociassimo il premier italiano Enrico Letta per le vie di New York — ha spiegato ieri la Ginelli —. Se la fiera fosse iniziata il giorno prima avremmo potuto offrirgli una testimonianza di come il mercato estero riconosce la capacità italiana". Gli spazi del center 548 hanno ospitato B.Kolormakeup & Skin Care, Nastritex (con il partner americano Cavalla), Gi Picco’s Cosmetics, ICC, ITIT Cosmetics, Ancorotti Cosmetics, Baralan (con la sua filiale americana Arrowpack), Lumson, Regi e Red Color. "C’è stato il doppio di esibitori rispetto lo scorso anno — ha spiegato la Ginelli — qualcuno che alle ore 12 del primo giorno aveva già raggiunto le previsioni di contatti di business, una lista di attesa di venti aziende, tante americane a segnare una ripresa anche sulla parte produttiva. Come nel format di Parigi, i tre piani del loft sono stati animati dall’Accademia Make Up Forever con il coinvolgimento degli studenti più talentuosi". Restando sempre nel mondo della formazione, per l’avvicinamento tra il mondi della scuola e il mondo del lavoro il Polo Tecnologico della Cosmesi ha ospitato ieri due classi dell’istituto professionale industria e artigianato di San Benedetto del Tronto. In particolare 40 allievi del settore tecnico delle produzioni industriali cosmetologiche, accompagnati da quattro docenti hanno avuto modo di visitare alcune realtà significative del settore cosmetico del cremasco. Una classe è stata ospite dell'Ancorotti Cosmetics, un'altra, invece, ha visitato Lumson. La visita si è conclusa alla sede di Phytoremedial.

26 Settembre 2013