il network

Domenica 16 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CRONACA

Lecce, giudice in carcere per "tangente"

Arrestato un giudice onorario del Tribunale di Lecce. L'accusa è di concussione. Avrebbe intascato una tangente da un consulente dietro la promessa dell'affidamento di incarichi. Questo secondo le indagini della polizia. Il perito, d'accordo con gli agenti, è andato a casa del giudice con circa 2 mila euro. Subito dopo nella stessa abitazione sono arrivati i poliziotti mostrando le fotocopie delle banconote appena consegnate dal consulente. Ed è scattato l'arresto in flagrante. Fascicolo trasferito alla procura di Potenza.

13 Giugno 2018