il network

Giovedì 21 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


ECONOMIA

Alitalia, Lufthansa: offerta con 3.000 esuberi

Se si continua "a tergiversare,dell'orgogliosa Alitalia non rimarrà più nulla". Così Hohemeister, membro del Cda di Lufthansa, la compagnia interessata al vettore italiano, in un'intervista al quotidiano economico Handelsblatt. "Se siamo interessati all'Alitalia è per un gruppo ristrutturato. Credo che i dipendenti abbiano bisogno di una prospettiva", aggiunge. Poi spiega: "Finora nessuno ci ha detto che la nostra offerta è inaccettabile. Noi riteniamo che al momento sarebbero colpiti 3.000 posti di lavoro".

11 Febbraio 2019