il network

Giovedì 20 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Volley B2. Per la 32esima edizione

Il Taverna va alla Pro Patria in rimonta su Monticelli

Offanengo chiude quarta e fa i conti con la sfortuna, si ferma anche Cattaneo

La premiazione dell'Abo Offanengo dopo le finali del trofeo Taverna

OFFANENGO - Va alla Pro Patria Milano la 32ª edizione del Trofeo Taverna nella categoria riservata alle squadre di B2 femminile. Con una clamorosa rimonta le milanesi, che perdevano 2-0, hanno dominato il tie break e alzato il trofeo. Quarto posto per l’Abo Offanengo che continua a essere perseguitata dalla sfortuna: dopo Micheletti e Raimondi Cominesi, anche l’altra centrale, Marina Cattaneo, si è dovuta fermare per un guaio muscolare.

La finale è stata dai due volti, nella prima parte La Sportiva Monticelli, avversaria di Offanengo in campionato, ha viaggiato spedita nella prima parte controllando senza difficoltà i primi due set per essere rimontata nel terzo e quarto e crollare al tie break chiuso 15-1.

Nella finale per il terzo posto l’incerottata Offanengo non ha potuto molto contro Lurano, le cremasche hanno conquistato con ampio vantaggio il secondo set ma hanno dovuto arrendersi negli altri.

Oltre che a Mia Causevic (Pro Patria, miglior giocatrice) sono state premiate anche Silvia Beretta (Monticelli, miglior palleggiatrice), Giulia Bellè (Pro Patria, miglior schiacciatrice) ed Eliana Tonolini (Monticelli, miglior libero). I premi sono stati consegnati dal sindaco di Offanengo Gabriele Patrini, dall’assessore Alessandro Capetti, dalla dirigente della camera del lavoro Rita Brambini, dal presidente provinciale della Fipav Luca Pavesi e dal presidente del Volley Offanengo Osvaldo Negri.

23 Settembre 2013