il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO

Serie B, i ricorsi per i ripescaggi slittano al 28 settembre

E la Serie C: 'Chiediamo sette promozioni per la stagione 2018/2019'

Serie B, i ricorsi per i ripescaggi slittano al 28 settembre

Gabriele Gravina

ROMA - Nuovo capitolo della saga sul blocco dei ripescaggi in Serie B: il Tribunale federale nazionale della Figc, discutendo il ricorso presentato dal Catania, ha disposto il rinvio della discussione al 28 settembre in modo da accorpare tutti i ricorsi degli altri club coinvolti. La decisione segue la sentenza di «inammissibilità» formulata martedì 11 settembre dal Collegio di Garanzia dello sport presso il Coni con cui di fatto si è dirottato di nuovo il processo dal primo grado endofederale.

«Ieri sera abbiamo scritto al commissario della Figc che noi chiediamo ufficialmente, come abbiamo fatto soprattutto a seguito di una delibera assembleare unanime, le 7 promozioni in serie B a partire dalla stagione 2018/19». Lo ha detto Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, a margine della presentazione della serie C. Per il presidente della Lega Pro «un format a 19 squadre in B non esiste, esiste un format sancito nelle carte federali che parla di una serie B a 22». E il format della B a 22 squadre, secondo Gravina, «deve essere ripristinato a fine campionato, come stabilito nelle norme, e come sancito nel comunicato ufficiale del commissario che ha chiarito che il format a 19 è solo per la stagione 2018/19. Noi non ci costituiamo parte civile, noi ci costituiremo preso gli organi di giustizia perché il format della serie B venga ripristinato a 22. Poi parleremo di riforma dei campionati: però prima azzeriamo queste forme di arroganza nell’esercizio dell’attività di politica federale, poi parleremo anche di riforma dei campionati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Settembre 2018