il network

Mercoledì 21 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Presenterà il nuovo disco 'Io non appartengo più'

Vecchioni, il gran ritorno
Il 7 novembre al San Domenico

Dopo l'applauditissimo show di due anni fa, il cantautore ritorna per la 'data zero' del suo nuovo tour. Sul palco anche Lucio Fabbri

Vecchioni, il gran ritorno
Il 7 novembre al San Domenico
Due anni fa era arrivato in città da fresco vincitore del festival di Sanremo. Ora ci arriverà da candidato al Nobel per la letteratura. Sono sempre momenti speciali quelli che segnano il passaggio da Crema di Roberto Vecchioni. La notizia — una grande notizia per gli amanti della musica italiana — è che il ‘professore’ ha scelto il teatro San Domenico per inaugurare la sua nuova tournée. L’appuntamento è per il 7 novembre, alle 21: sarà la cosiddetta ‘data zero’, una sorta di prova generale aperta al pubblico, alla quale seguiranno poi quindici concerti nei principali teatri italiani (la ‘prima’ il 14 novembre al teatro Nuovo di Milano). Evidentemente l’applauditissimo show del maggio 2011 a CremArena (anche in quella circostanza il ‘colpo’ era stato messo a segno dalla Fondazione San Domenico) ha lasciato un buon ricordo a Vecchioni, che tornerà in città insieme ai suoi storici compagni di palco: Massimo Germini (chitarre), Roberto Gualdi (batteria), Marco Mangelli (basso) e soprattutto il cremasco Lucio Fabbri (pianoforte, violino, chitarre). Per questo nuovo tour, che prenderà il nome del nuovo disco ‘Io non appartengo più’ in uscita la prossima settimana, il cantautore sarà inoltre accompagnato da un trio di archi formato da Costanza Costantino (violino), Riviera Lazzeri (violoncello) e Chiara Scopelliti (viola).

04 Novembre 2013