il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Turismo, un luglio da Oscar. In 1.200 sulle tracce del film

Il dato fornito dalla Pro loco: l'anno scorso nello stesso periodo si registrarono 300 accessi. Pienone negli alberghi e affittacamere

turismo

L'attore Armie Hammer con il regista Luca Guadagnino sul set in piazza Duomo

CREMA - Un luglio forse irripetibile per il turismo in città: solo per citare i numeri diffusi lunedì 30 luglio dal presidente della Pro loco Vincenzo Cappelli, «nella sede di piazza Duomo sono passati 1.200 turisti, rispetto ai 300 dello stesso periodo 2017». Il merito? Secondo tutti gli addetti ai lavori si tratta di un’affluenza record dovuta all’effetto Guadagnino. Il film premio Oscar 2018 per la sceneggiatura non originale ‘Chiamami col tuo nome’ sta richiamando centinaia di stranieri a Crema e dintorni. Presenze che poi si postano sugli altri luoghi in cui era stata ambientata la storia, girata ormai oltre due anni fa: tra questi Moscazzano, Pandino e i fontanili di Capralba. Si tratta soprattutto coreani, giapponesi, cinesi, senza dimenticare statunitensi, canadesi, francesi e arrivi da diversi paesi del nord Europa. Periodi brevi, solitamente un fine settimana, al massimo quattro giorni. E con una caratteristica comune alla stragrande maggioranza di questi turisti: girano tutti in bicicletta. A fregarsi le mani sono soprattutto gli albergatori e i titolari di affittacamere e bed and breakfast. In molti casi i posti letto sono esauriti sino al prossimo autunno, segnale che anche ad agosto le presenze non si fermeranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

30 Luglio 2018