il network

Sabato 20 Aprile 2019

Altre notizie da questa sezione


STUDENTI RAPITI. IL GIORNO DOPO

VIDEO La testimonianza di Tiziana Magarini

La collaboratrice scolastica accompagnava i 51 alunni sul pullman sequestrato

CREMA - Tiziana Magarini, la collaboratrice scolastica a bordo del pullman dirottato, non si è ancora ripresa dallo spavento: "Sono stata un'ora con un coltello alla gola. Subito l'autista mi ha chiesto di legare i bambini e di zittirli. Ho fatto quello che ho potuto allentando i nodi. Ho rischiato la morte perché sono scesa dal bus già in fiamme, mi ha salvato un carabiniere che voglio ringraziare. All'inizio gli alunni si sono fatti prendere dal panico e urlavano, poi sono riusciti a mantenere la calma. Sono stati bravissimi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

 

21 Marzo 2019